Archivio mensile:febbraio 2016

  • I benefici della fibra Crabyon per diabetici e bambini

    Una fibra rivoluzionaria e innovativa, frutto della più avanzata tecnologia giapponese, il Crabyon è costituito da una miscela di viscosa e Chitosano.

    La prima è una fibra naturale che proviene dal legno, il secondo è un polisaccaride naturale derivato della Chitina, sostanza presente in grande quantità nel carapace dei crostacei, in particolare dei granchi. Il Crabyon viene quindi realizzato attraverso la frantumazione dei gusci dei crostacei provenienti dall’industria alimentare: si stima siano disponibili ad uso commerciale circa 150 mila tonnellate di chitina all’anno, ma solo poche migliaia di queste vengono effettivamente utilizzate nel mondo.
    Continua a leggere

  • È tempo di dieta Detox! Ecco i nostri consigli.

    Con la primavera alle porte è arrivato il momento di mettere a riposo l’apparato digerente e il fegato, riequilibrare il metabolismo e alleggerire la silhouette.

    Non serve digiunare o seguire diete ferree, è necessario piuttosto disintossicarsi seguendo un’alimentazione leggera e salutare, aiutando così l’organismo a ripartire con la giusta energia. Vi consigliamo una dieta Detox o disintossicante, appositamente pensata per permette all’organismo di liberarsi dalle tossine accumulate durante le festività natalizie.

    Le regole da seguire sono poche e semplici: Continua a leggere

  • Gravidanza: la fascia RelaxMaternity per schermarti dalle onde elettromagnetiche

    La gravidanza è uno dei periodi più delicati nella vita di una donna. Durante i 9 mesi di gestazione è importante assicurare il benessere di mamma e bimbo, proteggendo entrambi da svariati fattori che potrebbero avere un effetto negativo, come ad esempio le radiazioni elettromagnetiche.

    Da tempo si discute infatti della possibile pericolosità delle radiazioni prodotte dalle reti senza fili (reti Wi-Fi, smartphone, televisioni e altri oggetti elettronici) a cui ogni giorno siamo tutti più o meno regolarmente esposti; tuttavia la possibilità che le onde elettromagnetiche nuocciano in modo rilevante alla gravidanza non è ancora scientificamente provata. Se è vero che la precauzione non è mai troppa, esistono alcune buone abitudini che le future mamme possono adottare per limitare l’esposizione del bimbo in grembo alle radiazioni elettromagnetiche: Continua a leggere

  • Sport invernali: come proteggere schiena e spalle

    Mantenersi in forma durante l’inverno è fondamentale in vista dell’arrivo della bella stagione. Perché non farlo, quindi, cimentandosi in uno dei numerosi sport invernali? Non solo running, che nonostante la stagione rimane sempre un must per tutti gli sportivi, ma anche discipline sportive stagionali quali pattinaggio sul ghiaccio, sci o snowboard.

    Praticando questi sport, tuttavia, si può incorrere in problemi di vario genere, come dolori articolari e muscolari, malanni e infortuni. Le regole da seguire per scongiurare l’insorgere di questi problemi e affrontare al meglio le fredde temperature invernali sono:

    -         Fare riscaldamento, senza avere fretta ma assicurandosi di aver preparato al meglio articolazioni e muscoli; quindi iniziare l’attività con una partenza leggera

    -         Proteggere mani, piedi e testa. Le estremità del corpo sono un punto debole degli sport invernali; è quindi fondamentale utilizzare guanti specifici e calzini invernali aderenti per proteggerle adeguatamente. Indossare un copricapo, anche un semplice berretto di lana, o una fascia da testa è utile per proteggere efficacemente fronte e orecchie ed evitare la dispersione del calore che avviene proprio mediante queste zone

    -         Evita di rimanere bagnato: una volta terminata la sessione di sport la temperatura corporea tende ad abbassarsi rapidamente, soprattutto in presenza di vento. Bisogna cambiarsi e indossare vestiti asciutti nei primi minuti di stop, quando ancora non si prova una sensazione di freddo

    -         Indossare vestiti aderenti e termici. Non occorre esagerare con l’abbigliamento o vestirsi troppo per non provare freddo. È necessario, piuttosto, scegliere capi di intimo termico in grado di generare un’azione termica riscaldante e protettiva su tutto il corpo.

    Seguendo i consigli di RelaxSan è possibile proteggere efficacemente le zone più esposte ai rischi del praticare sport in inverno come la schiena l’articolazione della spalla.

    La spalla è più esposta ai traumi di quanto si pensi: nello svolgimento degli sport invernali, infatti, l’articolazione può essere sottoposta ad eccessivi sforzi e avere problemi di sovraccarico per colpa dei movimenti con le racchette. Inoltre, a causa di sbalzi di temperatura e all’esposizione a correnti fredde, la spalla può essere soggetta a colpi d’aria e contratture muscolari.
    Per preservare le spalle da tali disturbi o alleviare i dolori muscolari ed articolari, RelaxSan propone l’efficace coprispalle termico unisex, disponibile nel colore bianco lana ed in 5 taglie. Realizzato con un’alta percentuale di lana merino morbidissima ed anallergica, il coprispalle termico garantisce un’efficace azione riscaldante. Proteggendo dal freddo e dalle temperature più rigide, il coprispalle termico della linea RelaxSan ortopedica previene l’insorgere di dolori articolari e muscolari ed è un valido aiuto contro le infiammazioni e le lesioni post-traumatiche.

    Grazie all’elasticità e alla sua speciale forma anatomica, questo capo aderisce perfettamente alle spalle e può essere indossato comodamente a contatto con la pelle oppure sopra una canotta o una maglietta. Provalo subito: acquista il tuo coprispalle termico e goditi nel massimo comfort i tuoi sport invernali preferiti!

4 oggetto(i)

  Caricamento in corso…
X