Archivio mensile:ottobre 2015

  • Bellezza e benessere per le future mamme: collant premaman a compressione graduata

    Collant pre-maman

    Dedicata alle future mamme che desiderano continuare ad indossare gonne e vestiti anche durante la gravidanza, RelaxSan ha ideato una linea completa di collant pre-maman a compressione graduata in grado di garantire massimo comfort senza rinunciare ad uno stile fashion.

    Immancabili nel guardaroba invernale di ogni futura mamma, i collant a compressione graduata Classe II sono eleganti e di tendenza, ma anche utili a prevenire gonfiori alle gambe e ritenzione idrica, disturbi tipici della gestazione.

    I collant premaman RelaxSan, infatti, esercitano una compressione media 23-32 mmHg distribuita in modo graduato su tutto l’arto; in questo modo alleviano efficacemente i disturbi ed i problemi legati alla circolazione ma anche il senso di stanchezza, affaticamento e pesantezza delle gambe.
    Continua a leggere

  • Fascia lombare RelaxSan per contratture e mal di schiena

    Fascia lombareNella maggior parte degli episodi di dolore acuto localizzato nella parte bassa della schiena, la causa può essere legata a un eccessivo stiramento dei muscoli o dei legamenti che provoca una contrattura lombare. Il dolore può essere più intenso e immediato a seguito di uno sforzo, oppure peggiorare gradualmente nel giro di alcune ore; normalmente si risolve in un arco di tempo che va da due a sei settimane seguendo un trattamento conservativo (senza necessità di intervento chirurgico) a meno che non siano presenti altre cause di dolore.

    Al fine di procedere a una guarigione completa e corretta, è importante identificare le causa del dolore per alleviarlo ed evitare il ripetersi del disturbo.

    Le cause comuni di stiramenti o contratture lombari sono spesso ricollegate a cattive abitudini della vita quotidiana, e possono essere:

    Sollevare pesi in maniera scorretta;

    - Compiere sforzo fisico improvviso ed inteso;

    - Dormire in una posizione errata, tenere una postura scorretta quando si è in piedi o seduti;

    - Flettere la colonna per lunghi periodi;

    - Portare borse o zaini eccessivamente pesanti;

    Incidenti, cadute o traumi sportivi;

    Stress e tensione muscolare.

    Inoltre, esistono particolari condizioni fisiche che possono contribuire all’insorgenza di un dolore acuto alla schiena quali la perdita di tono muscolare, il peso eccessivo, una gravidanza in atto.

    Una volta individuato il fattore scatenante del mal di schiena, va determinata la gravità dell’episodio: è necessario consultare un medico se si ha febbre, cefalea intensa, sensazione di intorpidimento agli arti inferiori e difficoltà di movimento, dolore al torace o al braccio sinistro; inoltre è necessario rivolgersi ad un dottore anche in caso di problemi nel controllo della vescica, assunzione continuativa di cortisone se si hanno più di 60 anni, oppure se non si riscontrano miglioramenti dopo 72 ore di auto-trattamento domiciliare.

    La contrattura lombare può essere curata con un trattamento conservativo evitando l’immobilità a letto e cercando di mantenere un buon livello di attività fisica a ritmo ridotto, senza compiere però i movimenti che possono aver scatenato il dolore. Può essere applicato sulla zona lombare del ghiaccio per non più di 20 minuti diverse volte al giorno; al freddo va alternato il calore, sono quindi consigliati impacchi o bagni caldi per ridurre lo spasmo dei muscoli. Possono essere assunti farmaci antinfiammatori non steroidei come aspirina, paracetamolo, ibuprofene per ridurre dolore, infiammazione e rigidità. Le persone che devono stare sedute o in piedi per lunghi periodi possono trovare un supporto importante nell’utilizzo di fasce lombari con effetto riscaldante come quelle proposte da RelaxSan. Indossate in maniera appropriata, le fasce lombari riducono il dolore e danno comfort e sostegno.

    RelaxSan propone una linea completa di supporti in grado di alleviare i disturbi e le contratture lombari; disponibili in differenti misure e in grado di garantire un’azione termica, i modelli della linea RelaxSan Ortopedica sono:
    - fascia lombare termica lana e cotone – h 22 cm
     -fascia lombare termica lana e cotone – h 27 cm
    - fascia lombare termica lana e cotone – h 31 cm
    - fascia lombare termica in lana – h 28 cm.
    Ogni fascia lombare termica o riscaldante della gamma RelaxSan Ortopedica è costituita da una percentuale di lana che varia dal 54% al 60% in base al modello. Grazie alle elevate proprietà termiche di questo materiale, le fasce lombari sono utili in tutti quei casi in cui è necessario proteggere e riscaldare la zona lombare. Essendo elastiche, le fasce lombari RelaxSan Ortopedica esercitano una leggera e dolce compressione, rimanendo sempre aderenti alla pelle ma anche donando comfort e sollievo dal dolore acuto dovuto ad una contrattura lombare.

    Le fasce lombari, disponibili su RelaxSan Shop, sono unisex e completamente anallergiche.

     

     

     

     

    Fascia lombare

     

  • Canotta termica uomo: proteggersi dal freddo al lavoro e durante lo sport

    Canotta termica

    Svolgere le attività quotidiane, lavorative o sportive quando le rigide temperature invernali non danno tregua può risultare, a lungo andare, dannoso per la salute dell’organismo e il benessere del corpo. Se a riposo, infatti, è più facile mantenere la giusta termoregolazione del corpo, in presenza di attività o sforzo fisico in ambienti freddi aumentano i rischi di scompensi derivanti dall’accumulo di sudore e dagli sbalzi di temperatura. Per rimanere sempre al caldo e protetti dai colpi di freddo è quindi fondamentale indossare sotto i propri indumenti capi di intimo termico come quelli proposti da RelaxSan.

    La linea intimo termico RelaxSan permette di avere a contatto pelle indumenti in grado di assecondare la termoregolazione e fare da barriera protettiva nei confronti dell’ambiente esterno. Continua a leggere

  • I calzini in fibra d’argento X-Static RelaxSan nella cura del piede diabetico

    Calzino senza cuciture per diabetici in fibra d'argento X-StaticIn Italia circa tre milioni di persone soffre di diabete; durante la vita, molti pazienti possono sviluppare facilmente un’ulcerazione ai piedi, ossia una ferita di difficile guarigione. Fenomeni quali gonfiore, unghie micotiche o incarnite, ma anche piccole ferite o spaccature della cute intorno al tallone sono chiari segnali del rischio di incorrere nel problema del “piede diabetico”. Scarpe inadeguate, scarsa igiene ma anche una banale cucitura dei calzini non vengono percepite immediatamente dalla persona diabetica, a causa di una riduzione della sensibilità, e possono provocare ulcerazioni della pelle; se non curate, ulcere del genere possono infettarsi rapidamente e portare a gravi conseguenze.

    Le persone affette da diabete dovrebbero quindi prendersi cura dei propri piedi in modo particolare ed attento, tenendo conto che i rischi di lesione ai piedi sono molto più frequenti nei pazienti diabetici e che anche la più lieve o superficiale di esse può causare complicazioni. Con un’igiene accurata e delle semplici misure di prevenzione, tra cui indossare calze antibatteriche e senza cuciture come i calzini per diabetici RelaxSan, più del 75% di queste lesioni possono essere tranquillamente evitate.

    Una buona pratica di igiene quotidiana parte dall’esame dei piedi: è importante controllare ogni giorno i piedi, specialmente se ci si accorge di percepire una minor sensibilità, ispezionando con attenzione pelle, unghie e zone tra le dita. Quindi, lavare con cura i piedi più volte al giorno utilizzando sapone neutro e acqua ad una temperatura non superiore a 37°C, assicurandosi poi di asciugarli bene specialmente tra le dita. In caso di secchezza, la pelle va massaggiata delicatamente con un lieve strato di pomata neutra come la lanolina o la vaselina.

    Per quanto riguarda le unghie è importante che esse non siano né troppo lunghe, né troppo corte o tagliate male, potrebbero infatti ferire e causare infezioni; utilizzare quindi forbici con punte arrotondate lasciando le unghie non più corte della punta delle dita.

    Il paziente diabetico deve sottoporre i propri piedi a controllo regolare del medico, soprattutto in caso di problemi o disturbi. È poi consigliabile eseguire un’elettromiografia annuale.

    Grazie ad una regolare attività fisica la persona affetta da diabete può gestire meglio il controllo glicemico: camminare almeno tre volte alla settimana aiuta efficacemente la circolazione sanguigna. La camminata non va svolta mai a piede nudo, anche se ci si trova in casa; vanno indossate calzature adeguate al piede diabetico, da scegliere con cura per prevenire efficacemente le complicanze correlate al diabete. All’interno delle scarpe i piedi devono essere comodi e le dita non vanno compresse né devono toccare la punta. Per proteggere i piedi da eventuali sfregamenti con l’interno della calzatura, vanno indossate e cambiate quotidianamente delle calze prive di cuciture, ricami o elastici.

    RelaxSan, pensando al benessere dei pazienti diabetici, ha ideato una vasta gamma di calze, calzini e fantasmini per diabetici. Particolarmente indicato per la stagione autunnale è il calzino senza cuciture per diabetici in fibra d’argento X-Static dell’assortimento. Per realizzare queste calze per diabetici è stato utilizzato un mix di filati molto particolari composti da cotone (78%) e fibra d’argento che, a contatto con la pelle, trasferisce le sue eccezionali proprietà. L’argento è infatti antimicrobico, antistatico, termoregolatore e antisettico: l’esclusiva fibra X-Static con cui è prodotto il calzino senza cuciture RelaxSan elimina quindi i batteri e lascia il piede fresco d’estate e caldo d’inverno, liberandolo dai cattivi odori. Inoltre, la totale assenza di compressione o cuciture in rilievo dona al piede del paziente diabetico un comfort di utilizzo impareggiabile in ogni momento della giornata, eliminando ogni possibilità di fastidio, costrizione o abrasione.

     

    O

    Calzino senza cuciture per diabetici in fibra d'argento X-Static

    ACQUISTA

  • I benefici naturali dell’acido ialuronico: indossa i leggings antiage Yaluronica

    Leggings contenitivi a vita alta antiage con acido ialuronicoL’acido ialuronico è una sostanza di origine naturale presente non solo nell’uomo ma anche in altri esseri viventi come batteri e animali. Chimicamente questa sostanza naturale è definita glicosaminoglicano ed è composta da due zuccheri semplici, l’acido glicuronico e la N-acetilglucosamina.

    Grazie alla sua particolare struttura chimica, l’acido ialuronico è totalmente biocompatibile con il corpo umano e si integra perfettamente con tutti i tessuti; dona inoltre numerosi benefici: stimolando la formazione di collagene e tessuto connettivo, questa sostanza aumenta la plasticità dei tessuti e garantisce un’ottimale idratazione cutanea; essendo priva di controindicazioni o effetti collaterali, può essere utilizzata anche in caso di pelle sensibile o delicata e dona alla cute le classiche caratteristiche di elasticità e morbidezza.
    Continua a leggere

1-5 di 9

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  Caricamento in corso…
X